Le attività dell’Associazione Nicola Saba
per l’anno 2017/2018

 

ATTIVITÀ MANUALI

Intaglio su legno
Merletto di Burano

CURA DELLA PERSONA

Ginnastica di mantenimento
Danze popolari
Il mondo delle dipendenze

DISCIPLINE ORIENTALI

Tai Ji Quan
Tai Ji Quan
e Yi Quan

INFORMATICA

Portatili
Smartphone e Tablet
Letture digitali
Informatica di base
Servizio consulenze personalizzate

LETTERATURA E TEATRO

I classici della letteratura e poesia moderna
Corso di recitazione

Il Piccolo Principe

LINGUE STRANIERE

Book club
Conversazione in lingua inglese
Inglese pre-intermediate
Lingua spagnola

MUSICA

Flauto dolce
Pianoforte
Storia della musica moderna e contemporanea

SCIENZE UMANISTICHE

Filosofia 1
Filosofia 2
La formazione dell'umano

STORIA E STORIA DELL’ARTE

Le feste delle grandi religioni
Storia delle Chiese cristiane
Storia dell'arte (Maria Chiara)

Storia dell'arte "A"
Toponomastica di Venezia

NORME E REGOLAMENTI

 

 

Attività manuali

 

INTAGLIO SU LEGNO

È una attività che vuole dare continuità al precedente corso di Artigianato del legno ma con la novità dell’intaglio, arte quasi completamente scomparsa. Da qualche anno, oltre che all’intaglio, si è cominciato a lavorare a sculture in legno e in argilla. Saranno possibili inserimenti per chi volesse iniziare questa esperienza.
Il corso ha la durata dell’anno accademico con la presenza dello scultore André Ballis per 15 incontri.

MERLETTO DI BURANO

La signora Rosetta Annostini insegna la tecnica antica dei merletti della scuola di Burano. Il merletto è eseguito esclusivamente con un semplice ago da cucire e filo. Il disegno va appoggiato su un piccolo tombolo riempito di paglia. I lavori delle corsiste vengono presentati nel corso delle feste organizzate dall’Associazione Nicola Saba e dall’Educazione Permanente. Siamo anche presenti ad esposizioni e concorsi come la Biennale Internazionale del Merletto di S. Sepolcro (Toscana) e l’Esposizione “OPERE D’AUTORE” Merletto ad Ago di Venezia e Burano a Mestre presso il Centro Candiani.

 

 

Cura della persona

 

GINNASTICA DI MANTENIMENTO

Considerazioni sull’importanza dell’attività fisica per gli adulti e gli anziani.
Molte persone adulte e anziane conducono una vita decisamente solitaria; a questo proposito i programmi di ginnastica di gruppo offrono uno strumento importante per soddisfare il bisogno di un aumento dei contatti sociali.
Questo aspetto di miglioramento dell’interazione personale e sociale si somma agli indiscutibili e ben noti effetti dell’esercizio fisico sulla salute; infatti, l’esercizio fisico ha un immediato effetto di stimolazione: chi fa attività fisica si sente meglio e il miglioramento globale della salute, associato ad un miglioramento del sistema immunitario può aumentare la resistenza alle infezioni acute, pertanto la persona attiva ha una riserva di energia maggiore.
Il corso è tenuto due volte alla settimana dalla professoressa Cinzia Palumbo.

DANZE POPOLARI

Il repertorio che viene proposto in questo corso è assai vario ed eterogeneo, in particolare si prenderà in considerazione i balli folcloristici dell’area Balcanica e dell’est Europa: Romania, Bulgaria, Grecia, Macedonia, ex Yugoslavia, Turchia, Armenia, Russia ecc. verranno proposte anche danze Israeliane, Francesi, Italiane, danze di animazione e country. Oltre alle danze il corso fornirà delle indicazioni anche sulla musica, sulla strumentazione utilizzata per la sua esecuzione, delle notizie di carattere generale sulla cultura e sulle influenze che questa ha avuto sulla danza.
Il corso è tenuto settimanalmente dal signor Leo Rosina.

IL MONDO DELLE DIPENDENZE 

La gamma di sostanze, stimoli, comportamenti anomali che possono dar luogo a fenomeni di dipendenza si è allargata in particolar modo negli ultimi anni generando situazioni di schiavitù fisica e psicologica.
Per non cadere in situazioni talvolta di estrema gravità che la dipendenza comporta è bene conoscerne l'origine nelle varie forme, i modi nei quali può manifestarsi ed eventualmente come prevenire.Il fenomeno della dipendenza è universale e molteplici sono gli sforzi che si stanno compiendo per combatterla, naturalmente tra questi c'è la conoscenza più approfondita da parte di tutti del fenomeno.
In particolar modo i giovani, anche a causa di una fisiologica parziale maturazione cerebrale, sono i più esposti ed è quindi importante riconoscere fin dall'inizio comportamenti che possono sfociare in una dipendenza poi difficilmente sanabile.
Ritengo che una conoscenza più allargata di quanto esposto possa essere utile per avere elementi scientificamente corretti per evitare situazioni che possono assumere aspetti drammatici in ambito personale e sociale. 

Quattro incontri di estremo interesse tenuti dal dottor Giorgio Fazzin.
1) Generalità sulle dipendenze. Danni fisici e psicologici, droghe e psicofarmaci. 
2) Alcol, danni personali e sociali, nuove mode. 
3) Fumo e salute, schiavitù da gioco d'azzardo.
4) Dipendenza da sistemi multimediali, droghe sonore, il fenomeno del doping.

 

Discipline orientali

TAI JI QUAN

Il Tai Ji Quan è un’arte orientale di origine cinese, adatta a tutti.
Appartiene al gruppo di arti marziali definite interne, per la grande importanza attribuita alla circolazione dell’energia, prevede l’alternarsi di movimenti morbidi e movimenti dinamici, che sviluppano le potenzialità del corpo, l’attenzione e l’equilibrio.
Lo studio parte da esercizi semplici e prosegue nell’ unione di tali esercizi nella Forma (o coreografia) del Tai Ji Quan, una sequenza di movimenti marziali, che se praticata favorisce uno stato di benessere psicologico e fisiologico. Gli incontri settimanali di Tai Ji Quan sono condotti dall’insegnante Andrea Brancaccio.

TAI JI QUAN E YI QUAN

Per l'anno 2017/2018 continueranno i corsi di Tai Ji Quan e Yi Quan.
Il Tai Ji è un’arte marziale cinese che prevede l’utilizzo di movimenti lenti e morbidi, per sviluppare e sostenere una migliore percezione del proprio corpo e del proprio pensiero.
L’Yi Quan è uno stile cinese che prevede l’utilizzo di posizioni statiche e movimenti dinamici per sviluppare forza e intenzione.
Il corso consisterà nella pratica abbinata di questi stili, partendo da esercizi semplici e proseguendo nell’unione di tali esercizi nella Forma, una sequenza di movimenti marziali che rappresenta l’espressione di tutte le abilità acquisite attraverso la pratica.
Gli incontri settimanali di Yi Quan e Tai Ji Quan sono condotti dall’insegnante Andrea Brancaccio.



Informatica

Prof. Riccardo Palma

INFORMATICA DI BASE

Dedicato ai principianti assoluti.
Alla fine del corso, anche chi non ha mai toccato un computer, avrà acquisito una sufficiente disinvoltura per non cedere al terrore di poter rovinare tutto, potrà scrivere lettere e documenti, salvarli, spedirli per posta elettronica. Potrà cominciare a navigare in Internet e consultare una enciclopedia, un orario ferroviario o degli autobus, leggere il giornale online e molte altre cose.

CORSO COMPUTER PORTATILI

Dall'acquisto all'utilizzo di un computer portatile, le caratteristiche, il sistema operativo, le applicazioni indispensabili (antivirus, scrittura testi, navigazione internet, posta elettronica, ecc.
le connessioni di rete e wireless, social forum e servizi internet, siti istituzionali e di servizi gestione degli archivi, trasferimenti e copie di sicurezza dei dati.

CORSO SMARTPHONE E TABLET

Solo per sistemi operativi ANDROID, caratteristiche e indicazioni di acquisto, impostazioni di base, posta elettronica, navigazione Internet, connessioni a reti WiFi, mappe, navigatore, chat e messaggistica WhatApp e Messenger, fotografia e video, acquisizione di nuove applicazioni.

CORSO LIBRI DIGITALI

I formati più diffusi dei libri digitali, i dispositivi per la lettura dei libri digitali (Kindle, Ipad, Tablet, ecc.), l'archiviazione dei libri digitali e le conversioni nei vari formati tramite il software Calibre, le ricerche in Internet dei libri, scambi di testi e di esperienze di lettura
*con la collaborazione di Anacleto Callegaro.

SERVIZIO CONSULENZE PERSONALIZZATE

Su appuntamento in laboratorio, chiarimenti personalizzati sul funzionamento di software o applicazioni, installazioni, modalità di utilizzo, recupero e trasferimento dati su sistemi Windows e Android.


Letteratura e Teatro

I CLASSICI DELLA LETTERATURA E POESIA MODERNA

Due ore settimanali di poesia.
Quella antica ma sempre attuale ed affascinante del padre della letteratura italiana, Dante Alighieri. Continueremo con la lettura integrale ed il relativo commento della Divina Commedia, a partire dal XXIII° del Purgatorio e su su fino al Paradiso. Quella moderna dedicata quest'anno ai più famosi cantautori italiani: De Andrè, Guccini, Battisti/Mogol, ed altri proposti dagli stessi corsisti.
In chiosa alla lezione coloro i quali scrivono poesie possono presentarle al corso in un laboratorio di poesia creativa che contraddistingue da anni l'associazione "Nicola Saba".
Il corso è di 20 lezioni a calendario. Docente prof. Gabriele Stoppani.

CORSO ANNUALE DI RECITAZIONE 2017 – 2018
LO SPAZIO DELLA PAROLA

Quest'anno focalizzeremo l'attenzione sul legame tra la parola e lo spazio. Il nostro spazio attoriale è lo 'spazio scenico' e saperci muovere in esso aiuta la percezione di noi stessi. 
Metteremo quindi assieme Parola - Gesto - Spazio e le ri-metteremo nel corretto ordine: spazio, gesto, parola.
Riprenderemo in mano l'Amleto che ci serve da guida e come base per l'improvvisazione.
Cercheremo le nostre potenzialità, il tutto attraverso il gioco del teatro che come scopo ha quello di farci conoscere e divertire.
Il corso, aperto a tutti, è quindicinale e tenuto dal dott. Alberto Dall’Abaco.

IL PICCOLO PRINCIPE di St. – Exupéry

Il piccolo principe non è soltanto una storia per bambini, ma un libro scritto anche e soprattutto per i grandi che vanno alla ricerca del “bambino” che dorme in ognuno di noi.
Proposta di lettura critico-simbolica de “Il Piccolo principe” nella seconda parte dell’anno accademico. Il corso è costituito da 5 lezioni a calendario e sarà tenuto da don Fausto Bonini.

 

Lingue straniere


BOOK CLUB

Gruppo di lettura in blocchi di 10 incontri. I libri verranno scelti dagli studenti assieme al docente e si leggerà sia in classe che a casa. Ottimo sistema per migliorare la pronuncia e incrementare il proprio vocabolario. Coltiviamo insieme la passione per la lettura anche in inglese. I corsi sono tenuti dalla signora Nadia Marini e dalla signora Sandra Battagello.

CONVERSAZIONE IN LINGUA INGLESE

Corsi di conversazione in inglese di tre livelli con insegnanti di madrelingua. Verranno ripassati anche argomenti grammaticali in modo comunicativo e ludico, senza trascurare pronuncia e comprensione di lettura e ascolto. I corsi sono tenuti dalla signora Nadia Marini e dalla signora Sandra Battagello.

INGLESE PRE-INTERMEDIATE

Il corso è strutturato in modo tale da dare, a chi ha già una discreta conoscenza della lingua inglese, materiale rispondente alle loro reali necessità. La metodologia prevede un percorso graduale e sistematico delle quattro abilità linguistiche così da fornire ai frequentanti strumenti utili per un utilizzo della lingua più appropriato e disinvolto.
Il corso ha cadenza settimanale ed è condotto dalla professoressa Mara Bianca.

LINGUA SPAGNOLA

I corsi di spagnolo propongono di utilizzare la lingua come strumento d’interazione con il fine di soddisfare in ogni caso le necessità concrete degli allievi.
Durante il livello iniziale gli alunni vengono esposti alla nuova lingua partendo da una dinamica principalmente comunicativa. Il livello intermedio ha come obiettivo fondamentale quello di consolidare i contenuti grammaticali, sempre inseriti in un contesto comunicativo. Infine, i livelli avanzati mettono in risalto i contenuti tematici esplorando le cultura e le società spagnole e ispanoamericane. I corsi sono tenuti settimanalmente dalla professoressa Rosalba Marilena Rizzetto.


Musica


FLAUTO DOLCE

Il corso consisterà nell’apprendimento di nozioni teoriche di base, la cui acquisizione sarà costantemente verificata attraverso esercitazioni pratiche graduate, che non avranno mai come fine un arido tecnicismo, ma la produzione di eventi sonori. Sarà data particolare importanza all’esecuzione d’insieme e quindi a più voci. L’attuale gruppo, formatosi nel corso degli anni è ora composto da flauti dolci soprani, contralti, tenori, bassi e flauti traversi. Ciò potrà dare la possibilità di eseguire brani tratti dal repertorio rinascimentale, classico, sinfonico, popolare e di musica leggera. Visto lo sviluppo del corso e l’interesse dei singoli per il raggiungimento di un buon livello di preparazione si ritiene di articolare il corso nel modo seguente:
1° Livello: per i nuovi iscritti e per coloro che vogliano perfezionare le nozioni acquisite iniziando dalle nozioni di base, sia per quanto riguarda il linguaggio musicale che per la tecnica dello strumento scelto (flauto dolce soprano, contralto, tenore, basso).
2° Livello: per coloro che hanno già frequentato i corsi precedenti. Si perfezionerà lo studio sia della teoria musicale che della tecnica strumentale. Le lezioni si articoleranno per gruppo di strumenti: flauti dolci soprani, contralti, tenori e bassi.
3° Livello: riguarderà la musica d’insieme. Gli iscritti verranno suddivisi in gruppi, con un massimo di 8 (due per ogni strumento – soprano, contralto, tenore e basso). Saranno proposte musiche rinascimentali e musiche tratte dal repertorio classico e leggero. Potranno accedere al corso coloro che frequentano il secondo livello.
Il gruppo ha preso il nome di “NUOVO MONDO ENSEMBLE” prendendo spunto da un brano di Anton Dvorák denominato Sinfonia dal Nuovo Mondo e adottandolo come sigla nelle proprie esibizioni. Il corso è tenuto settimanalmente dalla professoressa Giovanna Maria Caocci.

PIANOFORTE

Prosegue con successo  il corso di pianoforte e solfeggio dove si apprenderanno nozioni teoriche di base con esercizi al pianoforte preceduti dal solfeggio al fine di affinare le tecniche pianistiche basilari, imparando lettura tempi e ritmi e dando la possibilità di suonare brani di musica classica e di altri generi musicali a scelta. Il corso prevede un incontro settimanale di un’ora in cui l’insegnante incontra singolarmente ogni alunno introducendolo gradualmente ai successivi livelli scolastici. Il corso è tenuto dal M.o  Fabio Crosara.

STORIA DELLA MUSICA MODERNA E CONTEMPORANEA

Il corso di Storia della musica moderna e contemporanea comprenderà otto incontri, a calendario, nei quali saranno sviluppate in forma divulgativa attraverso l’ascolto e la visione di materiali multimediali, alcune tematiche storico-musicali e linguistiche fondamentali per gli sviluppi della musica dalla fine dell’800 a tutto il XX° secolo. Dal concetto di colore in musica (Claude Debussy) all’emancipazione della dissonanza (Arnold Schoenberg), del rumore (Luigi Russolo e Edgard Varèse) a quella del silenzio (John Cage) e di una nuova consapevolezza del suono in rapporto alla natura nella società del nostro tempo.
Il corso è tenuto dal prof. Nicola Cisternino ogni primo lunedì del mese dalle 16,30 alle 18,00.

 

Scienze umanistiche

FILOSOFIA 1


Il corso è dedicato  a quanti intendono avvicinarsi alla filosofia ed anche a coloro che avendone avuto un concreto assaggio negli anni precedenti hanno piacere di ampliare le proprie conoscenze.
E' un corso monografico sulla filosofia antica.
Quest'anno leggeremo e approfondiremo insieme un famoso libro di Platone, "Il simposio". Non è un dialogo ma un agone oratorio sul tema dell'eros. Cos'è l'amore? Ne parlano tra gli altri Fedro, il poeta Agatone, lo scrittore teatrale Aristofane, il comandante Alcibiade ed ovviamente Socrate il cui ragionamento è riportato da Platone.
In calce, sempre di Platone, leggeremo l'interessante lettera VII che lui medesimo indirizza a Dione di Siracusa e in cui racconta della sua passione per la filosofia del suo impegno politico e del valore della comunicazione scritta.
Il corso è tenuto settimanalmente dal prof. Gabriele Stoppani.

FILOSOFIA 2

E' il corso dedicato alla "filosofia moderna". Negli anni precedenti abbiamo navigato tra i libri di due grandi come Nietzsche e Shopenhauer. Quest'anno il programma prevede lo studio di tre filosofi che hanno dato una svolta importante al pensiero dell'Ottocento e contemporaneo: Auguste Compte (positivismo) Charles Darwin (evoluzionismo) Karl Marx (materialismo storico).
Le lezioni come al solito saranno impreziosite dalle brillanti e vivaci discussioni degli iscritti nonché dalle comunicazioni di filosofi e pensatori del nostro territorio che inviteremo in perfetto "stile Saba" a ragionar con noi sui temi di filosofia trattati.
Il corso è tenuto settimanalmente dal prof. Gabriele Stoppani.

LA FORMAZIONE DELL’UMANO.

La crisi dei ruoli educativi. Riflessioni, analisi e prospettive.
Vi è stato un tempo in cui esercitare il ruolo di genitore, di insegnante, di educatore in generale risultava più semplice di oggi. La tradizione legittimava i ruoli educativi dando ad essi un significato condiviso socialmente e garantendo a chi li assumeva di orientarsi secondo principi e criteri ben precisi.
Oggi non è più così. I nonni svolgono per esempio un ruolo attivo nell’educazione dei nipoti, affiancando i genitori in un equilibrio che si ridefinisce a seconda degli impegni dei figli, del lavoro dei genitori, della contingente situazione famigliare.
Al contempo gli insegnanti si sentono sovente investiti di un compito educativo che le famiglie faticano a svolgere.
All’interno della famiglia genitori e figli creano relazioni che pur superando le rigidità del passato generano in entrambi disorientamento e paure cui faticano a dar voce.
Il corso intende approfondire tali tematiche e intende costruire - in dialogo con i partecipanti - una lettura consapevole delle tendenze in atto, aprendo prospettive inedite che sappiano rilanciare la capacità del mondo adulto di assumere la funzione educativa che gli compete.
Gli incontri saranno tenuti dal prof. Raffaele Zabotto ed avranno cadenza bisettimanale.

 

Storia e Storia dell’arte

LE FESTE DELLE GRANDI RELIGIONI

Il corso si articolerà in 10 incontri durante i quali si studieranno le caratteristiche peculiari e le affinità delle feste religiose delle cinque grandi religioni presenti sul nostro territorio: cristianesimo, ebraismo, islam, buddismo e induismo. All’aspetto religioso si aggiungerà anche la scoperta delle tradizioni locali legate alle feste religiose.
Il corso è costituito da 10 lezioni a calendario e sarà tenuto da don Fausto Bonini.

STORIA DEL CRISTIANESIMO (O DELLE CHIESE CRISTIANE)

che poi altro non è che la storia della civiltà occidentale. Il Cristianesimo ha influenzato, infatti, tutte le sfere della società dall'arte, al linguaggio, alla politica, alla legge, alla vita familiare, ai giorni del calendario e alla musica. In pratica tutto ciò che pensiamo è tinto dall'influenza cristiana di due millenni di storia. Il corso si articolerà in venti lezioni ogni giovedì, a calendario, dalle ore 16.30 alle ore 18.00. Docente: Paolo Simionato.

STORIA DELL’ARTE (MARIA CHIARA)

Quando anche le donne si misero a dipingere…
Con questo titolo, Anna Banti, studiosa e colta scrittrice, moglie del più famoso storico dell’arte Roberto Longhi, consegnava alle stampe un piccolo saggio, recentemente ripubblicato, nel quale ripercorreva la produzione – talvolta alla luce delle vicende biografiche – di dodici artiste dal XVI al XX secolo. Apre la sfilata Sofonisba Anguissola, una pittrice che oggi ha acquisito una precisa identità con un corpus di opere ormai certe ed accettate quasi concordemente dalla critica, e con una passeggiata attraverso quattro secoli, Anna Banti ci presenta l’ultimo dei suoi ritratti, quello di Edita Walterowna, pittrice di origine lettone che sarà nella Roma del primo dopoguerra una delle figure intellettuali di riferimento, messa in ombra – ancora una volta – del marito pittore Mario Broglio.
Gli incontri saranno quindi dedicati allo studio di alcune figure femminili, più o meno conosciute, che hanno lasciato un segno nella storia dell’Arte e che verranno collocate nel contesto storico e culturale di appartenenza, messe di volta in volta in relazione con i movimenti artistici e i più importanti artisti delle varie epoche.
Gli incontri in aula saranno alternati ad uscite che verranno proposte prendendo in considerazione le esposizioni temporanee più interessanti che verranno organizzate durante il corso che è condotto da Maria Chiara Rossi.

STORIA DELL’ARTE «A»

Come i precedenti, il corso si articolerà in:
Incontri di approfondimento dei vari temi affrontati, con utilizzo di molte immagini esplicative, per conoscere il prodotto artistico e il contesto di riferimento. Uscite, con l’obiettivo di verificare quanto trattato, o conoscere argomenti nuovi, perché proposti da mostre o istituzioni culturali presenti nel territorio. Verrà continuato il percorso su Venezia nel quale architettura, pittura e scultura serviranno a costruire sequenze storiche, caratterizzate dalle trasformazioni del gusto estetico, ma anche dalle vicende della Serenissima. Principale argomento sarà il Rinascimento, con gli artisti che ne hanno caratterizzato lo sviluppo e che hanno contribuito alla trasformazione della città; sarà continuato l’itinerario “Luce su Giovanni Bellini”, con la visita di luoghi veneziani che ne conservano le opere. Potrebbe seguire un’introduzione all’Arte del ‘600. Saranno introdotti due nuovi argomenti:
- La luce come elemento del linguaggio artistico, specialmente tra ‘400, ‘500, ‘600, ‘700;
- Artisti e opere considerati icone del ‘900 e dell’inizio 2000, per analizzare le trasformazioni del linguaggio, tra astrattismo e informale, simbologie e nuovi mezzi di comunicazione artistica.
Gli incontri saranno di mercoledì, dalle 16.30 alle 18 e gestiti settimanalmente dalla professoressa Michela Di Francesco.

TOPONOMASTICA DI VENEZIA

Il corso sarà strutturato, come l’anno scorso, in un’unica sessione di due ore per 15 incontri con date prefissate che verranno comunicate all’inizio dell’attività. Sarà rivolto a quelle persone che hanno frequentato negli ultimi due o tre anni massimo e a quelle di nuova iscrizione con sete di novità e curiose esperienze. Il corso è relativo alla toponomastica veneziana cioè legato ai “luoghi” cercando di interpretare l’aspetto storico e urbanistico attraverso la presentazione di diapositive e materiale fotografico con varie uscite nei luoghi per una conoscenza “fisica” e per “guardare” e legato alla “letture” dei documenti antichi, segni, piante prospettiche con l’ausilio di proiezioni. Le uscite sono in collaborazione con “Gli amici dei musei” e l’Associazione culturale “CHORUS” per le visite ai monumenti peculiari della storia della città (scuole dei mestieri, chiese, musei, ecc.). Particolare attenzione sarà rivolta alla visitazione delle chiese non solo dal punto di vista artistico ma anche da quello dei perché e dei per come (perché là, come mai se non serviva, ecc.). Il corso è tenuto dal prof. Riccardo Buroni.

 

IL PRESENTE PROGRAMMA HA CARATTERE INDICATIVO E ALCUNE ATTIVITA’ POTREBBERO SUBIRE VARIAZIONI O CANCELLAZIONI. E’ POSSIBILE CHE NELL’ARCO DELL’ANNO ACCADEMICO VENGANO INSERITE NUOVE PROPOSTE E/O INCONTRI CON SCRITTORI, PITTORI, FILOSOFI E ARTISTI VARI.


 

NORME E REGOLAMENTI

• Non saranno attivati corsi con un numero di iscritti inferiori a 12, salvo accordi con gli aderenti al corso sull’ eventuale aumento del costo o decisioni insindacabili del Consiglio Direttivo.
• La rinuncia a corsi già frequentati, anche per breve periodo, non giustifica il mancato pagamento degli stessi o pretese di rimborso.
• L’iscrizione prevede l’accettazione incondizionata del calendario scolastico, delle chiusure per scioperi, presenze di seggi, festività e cause di forza maggiore, senza pretese di recupero di lezioni o rimborsi.
• Le iscrizioni si accettano dal 27 settembre 2017 al 6 ottobre 2017 (escluso sabato 30 settembre 2017) dalle 10,00 alle 12,00 e dalle 16,00 alle 18,00. Dopo tale data, verrà applicato un sovrapprezzo, ad eccezione per i nuovi associati.
• Le attività avranno inizio a partire dal giorno 16 ottobre 2017 e cesseranno il giorno 31 maggio 2018.
• Gli orari della segreteria saranno affissi nelle bacheche distribuite nei luoghi dove si svolgono le attività. Per informazioni telefonare al numero 3278337979 sempre in orari di segreteria o lasciando un messaggio.
• Prendere visione del calendario scolastico 2017/2018 emanato dalla Regione Veneto, affisso nelle bacheche, e delle norme di sicurezza.

CONDIZIONI VIAGGI, GITE, ESCURSIONI E SOGGIORNI

Tutte le iniziative sono riservate agli iscritti all’Associazione “NICOLA SABA”

Alle gite, soggiorni e tour possono aderire tutti gli associati senza distinzione di attività. Per le visite guidate organizzate dalle attività specifiche (vari corsi di storia dell’arte, toponomastica, ecc.) partecipano solo gli iscritti al corso. Solo nel caso ci siano posti disponibili, possono inserirsi altri associati.
Le prenotazioni sono valide solo al ricevimento dell’acconto, o del saldo, stabilito dal viaggio, soggiorno, ecc. Per le visite giornaliere al ricevimento dell’importo stabilito. Il saldo, ove previsto, dovrà essere versato 30 giorni prima dell’inizio del soggiorno, viaggio, ecc., fatta eccezione per la Calabria dove il saldo verrà versato all’arrivo. In caso di rinuncia per cause di forza maggiore (gravi lutti familiari, malattie comprovate da certificato medico), verranno applicate le seguenti penalità sia sul costo totale sia sull’eventuale acconto: 30% fino a 21 giorni prima dell’inizio del viaggio; 50% da 20 a 3 giorni prima dell’inizio del viaggio; nessun rimborso spetterà a chi rinuncia nei tre giorni precedenti l’inizio del viaggio o a chi rinuncia a viaggio iniziato. Per le visite o mostre giornaliere, non è previsto alcun rimborso a meno ché non ci sia una sostituzione di persona.
Il presente regolamento sulle “CONDIZIONI VIAGGI, GITE, ESCURSIONI E SOGGIORNI”, è stato approvato con delibera del Consiglio Direttivo dell’Associazione nella seduta del 22 dicembre 2004.

I PAGAMENTI PER LE ATTIVITÀ CULTURALI AVRANNO LE SEGUENTI SCADENZE:
• 1^ rata (equivalente al costo di un corso) e quota associativa: al momento dell’iscrizione.
• Rimanente: entro e non oltre il 20 dicembre. Non sono ammesse ulteriori rateizzazioni.
La quota associativa prevede la copertura assicurativa (leggere le condizioni affissi in bacheca) e il diritto a partecipate a tutti le iniziative dell’Associazione (gite, tour, soggiorni, ecc.)